2018.05.25 Pratiche sismiche – Applicativo M.U.T.A.: proroga fino al 30 novembre 2018 della possibilità di presentazione della documentazione in formato cartaceo

Pratiche sismiche – Applicativo M.U.T.A.: proroga fino al 30 novembre 2018 della possibilità di presentazione della documentazione in formato cartaceo

Con decreto n. 7262 del 21 maggio 2018 Regione Lombardia ha provveduto a sospendere fino al 30 novembre 2018 l’obbligo di utilizzare il solo sistema informativo integrato, per la presentazione delle istanze di autorizzazione sismica, nelle zone 2, e per il deposito della documentazione, nelle zone 3 e 4.

Pertanto dal 23 maggio al 30 novembre 2018 continua ad essere possibile, per tutti gli utenti, presentare istanza di autorizzazione o deposito, ai sensi della l.r. 33/2015 in tema di sismica, sia tramite il sistema informativo integrato, sia utilizzando il supporto cartaceo.

La motivazione di tale sospensione è costituita dalla necessità di piena entrata in esercizio dell’interoperabilità tra il sistema informativo integrato regionale, disponibile sulla piattaforma MUTA, e i diversi sistemi informativi dedicati alla sismica in uso presso gli enti locali, al fine di consentire la corretta gestione informatica delle pratiche sismiche, in coordinamento con la rete degli sportelli unici per l’edilizia e le strutture comunali e regionale, competenti in materia sismica e urbanistica, come previsto dall’art. 3 comma 2 della l.r. 33/2015.

In caso di invio telematico le istanze devono essere presentate compilando la modulistica on-line, attraverso l’utilizzo del sistema informativo integrato per la sismica, attualmente disponibile sulla piattaforma informatica a supporto dei procedimenti amministrativi autorizzativi – Modello Unico Trasmissione Atti (M.U.T.A), all’indirizzo: www.muta.servizirl.it, previa autenticazione e registrazione da parte dell’utenza.

decreto 7262 del 21-05-18

Richiesta proroga sistema MUTA maggio 2108

Proroga_Muta_30.11.2018

COMUNICATO PRECEDENTE

Si informa che la Regione Lombardia a seguito dell’azione degli Ordini degli Ingegneri Lombardi, coordinati dalla CROIL (Consulta Regionale Ordini Ingegneri  Lombardia), con decreto n. 14649 del 22 novembre 2017 della Presidenza, ha sospeso per 6 mesi l’obbligo di utilizzo del solo sistema informatico regionale MUTA per la presentazione delle istanze di autorizzazione sismica, nelle zone 2, e per il deposito della documentazione, nelle zone 3 e 4.

Per maggiori informazioni:

http://www.regione.lombardia.it/…/proroga-muta-novembre-2017

Richiesta degli Ordini alla Regione Lombardia di proroga del MUTA on-line obbligatorio