Alcuni trucchi Word

  1. Il tasto Ins non attiva/disattiva la sovrascrittura

  2. Impostazione lingua predefinita

  3. Creare modelli con Intestazioni-Pič di Pagina diversi

  4. Sillabazione di parole apostrofate

  5. Inserimento di piů numeri di pagina nella stessa pagina  

  6. Modifica caratteristiche predefinite della busta in Word  

  7. Normal.dot

1. Il tasto Ins non attiva/disattiva la sovrascrittura

Quando si preme il tasto Ins sulla tastiera, la modalitŕ di scrittura non passa da Inserimento a Sovrascrittura, o viceversa. In alcune versioni di Word questo č un cambiamento voluto. Il tasto non č per default utilizzato per passare da una modalitŕ all’altra.
Per attivare in modo definitivo la funzionalitŕ: dal menu Strumenti, cliccate su Personalizza; nella cartella Comandi, fate clic sul pulsante Tastiera; nella casella Categorie, selezionate Tutti i comandi; nella lista dei comandi, selezionate Sovrascrivi; posizionate il punto di inserimento nella casella Nuova combinazione, premete Ins sulla tastiera; fate clic sul pulsante Assegna; quindi su Chiudi.
In alternativa selezionate l’Opzione di Sovrascrittura: dal menu Strumenti, fate clic su Opzioni, poi sulla cartella Modifica; nelle Opzioni di modifica, abilitate o disabilitate la voce Modalitŕ sovrascrittura.

2. Impostazione lingua predefinita

Nel caso si tentasse di cambiare la lingua predefinita utilizzando l’opzione Imposta Lingua dal menu Strumenti Lingua, o modificando lo stile Normale, tale impostazione sarŕ ignorata (anche se si utilizza il pulsante Predefinito della Finestra di Dialogo Lingua).
Word imposta come lingua predefinita per gli strumenti di correzione, quella corrispondente alla tastiera correntemente impostata (Pannello di controllo Tastiera). Se lo stile Normale č impostato con una lingua diversa da quella impostata per la tastiera, Word, applica in ogni caso al testo formattato con detto stile, le impostazioni della lingua della tastiera. Per esempio, se lo stile Normale č definito con la lingua inglese e si sta utilizzando una tastiera italiana, il testo nei nuovi documenti sarŕ formattato con le impostazioni della lingua in italiano.
Possibili soluzioni

Primo Metodo: Modifica del Normal.Dot. Aprite il File Normal.Dot che si trova nella directory C:\MsOffice\Modelli\Normal.Dot; inserite uno spazio o un qualunque altro carattere; visualizzate i segni di paragrafo (cliccando sul simbolo Pigreco della Barra degli Strumenti Standard). Scegliete Seleziona Tutto dal menu Modifica; quindi Lingua, Imposta Lingua dal Menu Strumenti; selezionate la Lingua che volete impostare come predefinita e premere Ok. Scegliete Carattere dal menu Formato, abilitate la casella Nascosto nella sezione Effetti della cartella Tipo e premere Ok. Selezionate il solo simbolo di Paragrafo (Pigreco); di nuovo Carattere dal menu Formato, disabilitate la casella Nascosto nella sezione Effetti della cartella Tipo e premete Ok. Nascondete i segni di paragrafo (cliccando sul simbolo Pigreco della Barra degli Strumenti Standard). Chiudete il file Normal.Dot.

Secondo Metodo: Installare e selezionare la tastiera delle lingua desiderata.

Terzo Metodo: Resettate la formattazione.
La combinazione di tasti Ctrl + Barra Spaziatrice, rimuove dal testo selezionato la formattazione applicata manualmente come per esempio la lingua utilizzata dalla tastiera. La formattazione applicata al testo selezionato, incluse le impostazioni della lingua, sarŕ eliminata, a favore delle impostazioni dello stile applicato al testo stesso.

3. Creare modelli con Intestazioni-Pič di Pagina diversi
Si riportano di seguito le procedure per la creazione di Modelli di documento di Microsoft Word con le seguenti caratteristiche:

Intestazione-Pič di pagina differenti per la prima pagina:
Create un nuovo documento scegliendo: File - Nuovo -Documento vuoto. Inserite un’interruzione di pagina premendo Ctrl + Invio (questo genera un documento di 2 pagine). Posizionatevi all’inizio del documento premendo Ctrl + Home; scegliete Intestazioni e Pič di Pagina dal Menu Visualizza; fate clic sul pulsante Impostazione Pagina dalla Barra dell’Intestazione Pič di Pagina. Selezionate la Cartella Layout; scegliete Nuova Pagina nella casella a discesa Inizio Sezione, abilitate l’opzione Diversi per la prima pagina e premere Ok. Create la prima intestazione nella zona predisposta della prima pagina. Cliccate sul pulsante Alterna Intestazioni/Pič di Pagina per spostarvi sul Pič di Pagina della prima pagina. Create il primo Pič di Pagina. Premete il pulsante Pag. Giů per posizionarvi e creare le Intestazioni delle pagine successive; cliccate sul pulsante Alterna Intestazioni/Pič di Pagina per posizionarsi e creare i Pič di Pagina delle Pagine successive. Fate clic su Chiudi per tornare al documento. Abilitate la visualizzazione dei simboli di paragrafo mediante il pulsante riportante il simbolo di Pi Greco (vicino alla percentuale di visualizzazione) o andando nel menu Strumenti - Opzioni - Visualizza - Tutti. Cancellate l’Interruzione di Pagina dal documento. Salvate il documento come Modello.
Intestazione-pič di pagina differenti per pagine Pari/Dispari:
Create un nuovo Documento scegliendo: File-Nuovo-Documento vuoto. Inserite due interruzioni di pagina premendo per due volte Ctrl + Invio (questo genera un documento di 3 pagine). Posizionatevi all’inizio del documento premendo Ctrl + Home. Scegliete Intestazioni e Pič di Pagina dal Menu Visualizza; fate clic sul pulsante Impostazione Pagina sulla Barra dell’Intestazione-Pič di Pagina. Selezionate la Cartella Layout. Scegliete Nuova Pagina nella casella a discesa Inizio Sezione, abilitate l’opzione Diversi per Pari e Dispari e premere Ok. Create l’intestazione della prima pagina, che varrŕ per le Pagine Dispari; cliccate sul pulsante Alterna Intestazioni-Pič di Pagina per spostarvi sul Pič di Pagina della prima pagina. Create il Pič di Pagina per le pagine Dispari; premete sul pulsante Pag. Giů per posizionarvi e creare le Intestazioni della seconda pagina che varrŕ per le Pagine Pari. Cliccate sul pulsante Alterna Intestazioni-Pič di Pagina per posizionarvi e creare i Pič di Pagina della seconda pagina. Cliccate sul pulsante Chiudi per tornare al documento. Abilitate la visualizzazione dei simboli di paragrafo mediante il pulsante riportante il simbolo di Pi-greco (vicino alla percentuale di visualizzazione) o andando nel menu Strumenti Opzioni Visualizza Tutti. Cancellate le Interruzioni di Pagina dal documento. Salvate il documento come Modello.
Intestazione-Pič di pagina differenti per la prima pagina e per pagine P/D:
Procedete inizialmente come nel secondo caso. Quindi, quando scegliete Nuova Pagina nella casella a discesa Inizio Sezione, abilitate le opzioni Diversi per Pari e Dispari, Diversi per la prima pagina e premere Ok. Create l’intestazione della prima pagina. Cliccate sul pulsante Alterna Intestazioni/Pič di Pagina per spostarvi sul Pič di Pagina della prima pagina e creare poi il Pič di Pagina della Prima Pagina. Premete il pulsante Pag. Giů per posizionarvi e creare le Intestazioni della seconda pagina che varrŕ per le Pagine Pari. Fate clic su Alterna Intestazioni-Pič di Pagina, quindi create i Pič di Pagina della seconda pagina.
Premete il pulsante Pag. Giů per posizionarvi e creare le Intestazioni della terza pagina che varrŕ per le Pagine Dispari. Cliccate sul pulsante Alterna Intestazioni-Pič di Pagina per posizionarvi e creare i Pič di Pagina della terza pagina. Cliccate sul pulsante Chiudi per tornare al documento. Abilitate la visualizzazione dei simboli di paragrafo mediante il pulsante riportante il simbolo di Pi-Greco (vicino alla percentuale di visualizzazione) o andando nel menu Strumenti - Opzioni - Visualizza - Tutti. Cancellate le Interruzioni di Pagina dal documento. Salvate il documento come Modello.

4. Sillabazione di parole apostrofate

Le parole apostrofate non vengono sillabate da Word per Windows se č attiva l’opzione per la sostituzione delle virgolette semplici con le virgolette inglesi. Per riprodurre il problema: attivate le virgolette inglesi. Scrivete del testo terminando la riga con una parola preceduta da un apostrofo. La parola non viene sillabata.
Soluzione. Per sillabare le parole precedute da un apostrofo, disattivate l’opzione per la sostituzione delle virgolette semplici in virgolette inglesi dal menu relativo alla versione di Word in uso. In Word 7, menu Strumenti - Opzioni -Formattazione automatica. Opzione: Virgolette semplici con virgolette inglesi. In Word 97, menu Strumenti - Correzione automatica - Formattazione automatica. Opzione: Virgolette semplici con virgolette inglesi.

5. Inserimento di piů numeri di pagina nella stessa pagina  

In Word č possibile numerare le colonne o inserire piů numeri di pagina su di una stessa pagina. Nel caso per esempio si utilizzi una foglio in formato A3 per creare due pagine in formato A4 affiancate.

Tale operazione č possibile sfruttando il campo formula. La formula generica da utilizzare č "Npag * Ncol - K", dove Npag rappresenta il numero delle pagine (contando il singolo foglio); Ncol č uguale al numero delle colonne per pagina; K č un indice che parte dal valore Ncol -1 e si decrementa di un’unitŕ.

Posizionatevi nell’Intestazione (o pič di pagina) del documento, premete Ctrl + F9 digitate un "=", inserite Npag*, inserite il campo pagina dalla Barra Strumenti delle intestazioni e pič di pagina, quindi la costante K. Per due Colonne si avrŕ: {=2*{Pagina}-1} | {=2*{Pagina}}

6. Modifica caratteristiche predefinite della busta in Word

Le modifiche effettuate al formato Indirizzo Busta o Indirizzo Mittente non vengono mantenute.

Primo caso: se modificate gli stili dell’Indirizzo busta o Indirizzo Mittente usando il comando Stile del menu Formato, e quindi selezionate l’opzione Aggiungi al modello per rendere permanente la modifica, vengono mantenute alcune ma non tutte le caratteristiche dello stile.

Secondo caso: se si modificano le caratteristiche dell’Indirizzo busta o Indirizzo Mittente, scegliendo l’opzione Buste e Etichette dal menu Strumenti e quindi scegliendo il pulsante Opzioni le modifiche rimangono valide solo per la busta corrente, ma nessuna di esse viene mantenuta per le buste successive. Questo comportamento č previsto dal progetto. E’ possibile comunque rendere permanenti le modifiche aggiungendo alcuni punti alla procedura.

Possibili soluzione.i

Metodo 1. Per modificare la maggior parte delle caratteristiche dello stile dell’Indirizzo busta o Indirizzo Mittente usare la seguente procedura: dal menu Strumenti scegliete Buste ed Etichette; selezionate la scheda Buste; fate clic sul pulsante Opzioni. Regolate la posizione dell’indirizzo mittente e dell’indirizzo destinatario usando le opzioni Da sinistra e Dall’alto. Impostate infine il carattere e la dimensione, eseguendo le modifiche richieste. Nella finestra di dialogo Buste fate clic su Aggiungi al documento. Le operazioni elencate finora modificano le impostazioni della sola busta corrente. Per rendere queste modifiche quelle predefinite anche per le buste successive: dal menu Formato, scegliete Stile. Fate clic su Libreria. La finestra sulla sinistra mostra gli stili del documento corrente; quella sulla destra mostra gli stili disponibili in Normal.Dot (o il modello richiesto). Se questo non avviene, selezionate Normal.Dot (o il modello desiderato) dall’elenco degli stili disponibili. Scegliere lo stile dell’Indirizzo Busta dal documento corrente (finestra di sinistra), quindi fate clic sul pulsante Copia. Rispondete quando Word chiede se si vuole sostituire lo stile corrente. Ripetete il procedimento per lo stile dell’indirizzo del Mittente. Le modifiche rimarranno permanenti per le buste successive.

Questo metodo mantiene tutte le caratteristiche dei caratteri e la posizione sulla pagina (da sinistra e dall’alto). Non lo si puň comunque usare per impostare il formato della lingua e le caratteristiche di numerazione, elenchi puntati, bordi o cornici, tranne quelli di posizione sulla busta.

Metodo 2: create un modello busta personalizzato, formattando un documento con una dimensione personalizzata (per esempio, scegliete Imposta pagina dal menu Formato, attivate la scheda Dimensioni e impostate la Dimensione Busta a 10).

Metodo 3: create una macro per modificare il formato dopo che la busta viene aggiunta a un documento.

Metodo di Formattazione dello Stile: dal menu Formato, scegliete Stile. Nell’elenco degli Stili, scegliete Indirizzo Busta o Indirizzo Mittente. Fate clic sul pulsante Modifica. Selezionate la casella di controllo Aggiungi al modello per aggiungere la modifica di stile al modello. Scegliete il pulsante Formato; configurate le caratteristiche dello stile che desiderate modificare. Congedate le finestre aperte. Lo stile e` stato ora modificato. Le modifiche rimarranno permanenti per le buste successive fatta eccezione per alcune caratteristiche.

7.0 Normal.Dot

Il modello Normal.Dot contiene le impostazioni di default per la creazione di documenti standard. Se al momento di creare un documento non specificate alcun modello, Word associa automaticamente al vostro documento il modello Normal.Dot, da cui ricava formati, orientamento della pagina, stili, margini. Se vi accorgete di dover modificare spesso questi elementi per i vostri documenti, vi conviene modificare una tantum le impostazioni predefinite. Recuperate il file Normal.Dot nella cartella \MsOffice\Modelli. Ogni modifica apportata al modello, cambia in modo effettivo il funzionamento standard di Word. Effettuando gli opportuni cambiamenti (Interlinea: 1,5, dimensione carattere: 12, tipo carattere: Arial) adatterete il funzionamento dell’applicativo al vostro stile di lavoro. Avrete realizzato una vera e propria versione personalizzata di Word.